Dermabase.it
Melanome 2018
OncoDermatologia
Melanome

Efficacia e sicurezza di Oximetazolina crema 1.0% per il trattamento dell'eritema facciale persistente associato alla rosacea: studio REVEAL


Sono disponibili pochi trattamenti per l'eritema persistente della rosacea. Sono state esaminate la sicurezza e l'efficacia a lungo termine della crema all'1% di Oximetazolina in pazienti con rosacea con eritema persistente da moderato a grave.

I pazienti hanno applicato Oximetazolina una volta al giorno per 52 settimane.

Le valutazioni di sicurezza includevano eventi avversi emergenti dal trattamento ( TEAE ), sbiancamento cutaneo, conta delle lesioni infiammatorie, teleangiectasia, gravità della malattia ed effetto rebound.
L'efficacia è stata valutata dal punteggio composito alla scala CEA ( Clinical Erythema Assessment ) e alla scala SSA ( Subject Self-Assessment ) 3 e 6 ore dopo la dose al giorno 1 e alle settimane 4, 26 e 52.

Su 440 pazienti, l'8.2% ha riferito eventi avversi TEAE correlati al trattamento; i più comuni erano dermatite al sito di applicazione, parestesia, dolore e prurito.

Il tasso di interruzione del trattamento a causa di eventi avversi ( principalmente TEAE al sito di applicazione ) è stato del 3.2%.

Non sono stati osservati cambiamenti clinicamente significativi nello sbiancamento della pelle, nelle lesioni infiammatorie o nella teleangiectasia.

Alla settimana 52, il 36.7% e il 43.4% dei pazienti hanno ottenuto un miglioramento composito di 2 o superiore rispetto al basale alla scala CEA e alla scala SSA 3 e 6 ore dopo una dose, rispettivamente.

Meno dell'1% dei pazienti ha presentato un effetto rebound dopo l'interruzione del trattamento.

Non è stato incluso un gruppo di controllo con il solo veicolo.

In conclusione, questo studio a lungo termine ha dimostrato sicurezza sostenuta, tollerabilità ed efficacia di Oximetazolina per l'eritema di rosacea persistente da moderato a grave. ( Xagena2018 )

Draelos ZD et al, J Am Acad Dermatol 2018; 78: 1156-1163

Dermo2018 Farma2018


Indietro